FANDOM


Teyo Verada è un planeswalker che usa il mana bianco.

Più un seguace che un leader, la sua abilità è prevalentemente difensiva. Specializzato nella magia degli scudi, che si manifestano come forme geometriche di luce bianca. Un piccolo cerchio di luce appare sotto al suo orecchio quando crea le sue varie barriere difensive, un modo che lui usa per mantenere la concentrazione. Durante la Guerra della Scintilla sviluppò anche la capacità di lanciare sfere solide di luce bianca.

OriginiModifica

Considerato il peggior accolito del suo ordine, Teyo usava la sua magia protettiva per proteggere le città e gli abitanti di Gobakhan dalle tempeste di diamanti. Durante una tempesta eccezionalmente difficile da gestire, la sua scintilla si accese e iniziò a "sentire" il Faro Interplanare. Distratto dalla chiamata del Faro, venne ferito e sepolto vivo nella sabbia del deserto, ma fortunatamente per lui venne attirato su Ravnica prima di soffocare.

La Guerra della ScintillaModifica

Su Ravnica, confuso, ferito e disorientato, Teyo incontrò Araithia Shokta, (soprannominata Rat), una Senza Cancello che gli fece da guida nel nuovo piano raccontandogli velocemente dettagli sui distretti e le gilde dominanti della città. Gli spiegò che si trovava su un altro mondo e anche se inizialmente lui rifiutava di crederci alla fine dovette arrendersi alla realtà. Rimasto estremamente colpito da Ravnica, che era molto più grande e più avanzata di qualsiasi altra città su Gobakhan, Teyo non ebbe molto tempo per adattarsi o godersi il paesaggio: l'invasione di Nicol Bolas iniziò poco dopo il suo arrivo sul piano. Vide gli Eterni dell'Orda Atroce uscire dal portale creato dal Ponte Planare del drago antico. Fu presto raggiunto da Kaya e Ral Zarek, che gli spiegarono che era un planeswalker. Rimasto intrappolato dal Sole Immortale di Bolas, accanto a molti altri planeswalker e abitanti del piano, Teyo combatté contro gli Eterni del drago guidati da Liliana Vess. Dal momento che non aveva abilità da combattimento o magie offensive, usava i suoi scudi per proteggere i suoi alleati e ostacolare gli Eterni. Subito dopo, lui e Araithia accompagnarono Kaya nella sua missione per radunare gli Orzhov contro Bolas. Inizialmente i membri più importanti volevano rimanere neutrali, ma alla fine accettarono con riluttanza di aiutarla.

Durante l'invasione del piano, fu presente alla riunione dove i leader della difesa di Ravnica si riunirono per mettere a punto una strategia. Sotto raccomandazione di Jace Beleren, decisero di dividersi in team per concentrarsi su compiti specifici: Teyo, Kaya, Araithia e Nissa Revane vennero mandati a persuadere le gilde ancora neutrali (Selesnya, Gruul, Golgari e Rakdos) ad unirsi alla lotta contro Bolas. Per permettere al gruppo di entrare nel territorio del Conclave, Nissa fu costretta ad andarsene. Vennero ricevuti da Emmara Tandris che stava sostituendo Trostani, divenuta dormiente prima della guerra. Ricordando i disastri che gli Izzet avevano causato ai Selesnya con i loro piani, Emmara si rifiutò di aiutarli. Kaya provò a farle cambiare idea raccontandole quello che era successo a Skalla e Amonkhet. Sentendo quelle parole, Trostani si risvegliò e decise di aiutare i Guardiani. Il gruppo andò quindi a parlare con Borborygmos dei Gruul e Araithia lo convinse a sostenere la loro causa. Subito dopo, vennero raggiunti da Ral che si unì a loro e li acccompagnò nella Città Sepolta. In assenza di Vraska gli altri capi dei Golgari stavano litigando per il controllo del suo trono, ma la gorgone ritornò proprio in quel momento e riprese il suo ruolo di regina. Nonostante i sospetti di Ral e Kaya, Vraska impegnò i Golgari nella lotta contro Bolas, dimostrando di essere loro alleata aiutando il gruppo di Ajani a evacuare molti abitanti del piano nei tunnel della Città Sepolta, portandoli al sicuro dall'Orda Atroce. Dopo ciò, Vraska si unì a loro. Teyo e i suoi compagni si recarono a Rix Maadi per negoziare con Rakdos. Il signore dei demoni fu ostile a causa della morte di Hekara. Proprio in quel momento, Tomik Vrona arrivò portando il cadavere di Hekara e i cultisti la resuscitarono come strega di sangue. Nuovamente in vita, Hekara sconfisse Exava e con la sua nuova autorità guidò i Rakdos contro Bolas.

Dopo che tutte e dieci le gilde si allearono contro Bolas, Teyo assistette al rituale presso il Seggio del Patto delle Gilde eseguito da Nissa e da un rappresentante di ogni gilda: il loro scopo era quello di riparare le Leyline che conferivano potere al patto delle gilde vivente, che erano state distrutte quanto il Ponte Planare si aprì su Ravnica riducendo in macerie il Seggio. Mentre gli altri erano in trance, vennero attaccati da Kefnet attirato dal rituale. Teyo riuscì a creare un possente scudo che lo rallentò abbastanza da permettere agli altri di completare il rituale e far tornare in vita Niv-Mizzet come nuovo patto delle gilde vivente. Col suo nuovo potere, Niv-Mizzet incenerì completamente Kefnet.

Teyo fu tra i pochi planeswalker che decisero di rimanere sul piano dopo che Chandra Nalaar disattivò il Sole Immortale e aiutò i Guardiani nel loro scontro con Bolas. Dopo la fine della guerra, Teyo fu uno dei planeswalker sopravvissuti alla battaglia e fu presente durante la celebrazione della vittoria. Mentre si trovava insieme ai Guardiani, a Teyo venne offerta da Ajani la possibilità di farsi avanti per pronunciare un giuramento e unirsi a loro, ma anche se tentato, alla fine decise di non farlo.

Successivamente, assistette alla conversazione tra Niv-Mizzet e gli altri capogilda: Ral Zarek, Vraska e Kaya dovevano espiare le loro colpe per aver aiutato Bolas, anche se più manipolati che realmente fedeli a lui, dal momento che avevano abbandonato il drago antico prima dell'inizio della guerra, sarebbero stati risparmiati a condizione che facessero ammenda dando la caccia ai planeswalkers rimasti fedeli a Bolas o disertati troppo tardi. A quelle parole, Teyo iniziò a obiettare su Liliana, ma Vorel lo interruppe dicendo che la necromante aveva cambiato fazione solo dopo essere stata la causa diretta del massacro di quasi tutti coloro che erano morti.

Dopo la Guerra della ScintillaModifica

Dopo che a Kaya venne assegnato il compito di rintracciare e uccidere Liliana Vess, l'assassina di fantasmi decise di riaccompagnare Teyo a casa sua su Gobakhan. Inoltre, con gran gioia dello scudomante, Kaya rivelò che poteva portare anche Araithia con loro grazie a una sua abilità che le permetteva di "fondere" temporaneamente il suo corpo e la sua mente con quello della loro amica. Insieme a Jaya Ballard arrivarono su Gobakhan, dove Teyo si riunì ai suoi vecchi compagni e al suo maestro. Successivamente, Teyo scoprì che i suoi poteri superavano di gran lunga quelli degli altri monaci e accoliti: doveva partire di nuovo perché non sarebbero stati in grado di fare il loro lavoro se si fossero sentiti inadeguati. Avendo formato un profondo legame con Kaya e Araithia, decise di viaggiare insieme a loro su Dominaria per trovare Liliana. Ciònonostante, Teyo nutriva dei dubbi sull'esecuzione di Liliana senza dare alla necromante l'opportunità di difendersi per le sue azioni.

I tre vennero guidati verso Caligo da Jaya, che se ne andò subito dopo, rifiutandosi di andare oltre. Trovarono Liliana fuori dal Maniero Vess che lavorava in un giardino, ma in stato di trance. Mentre Araithia si allontanò per scoprire qualcosa di più sulla dimora e sui suoi abitanti, Teyo cercò di rimuovere il colletto d'oro dal collo di Liliana che la fece tornare in sé. La necromante combattè contro Teyo e Kaya, ma venne colpita e resa incosciente da Araithia. Dopo che la loro amica li informò su ciò che aveva scoperto, Teyo, ricordando l'odore di incenso di Gobakhan, dedusse che la finta Liliana aveva guadagnato il suo potere da un potente genio che era legato all'amuleto di zaffiro blu che Araithia aveva descritto. Dopo che riprese conoscenza, Liliana accettò di lasciare che Kaya la uccidesse in cambio della sconfitta della sua impostora e della liberazione della sua gente.

Durante lo scontro, Araithia rubò l'amuleto di zaffiro e lo distrusse, liberando il genio di nome Zahid. In cerca di vendetta, Zahid tentò di uccidere Teyo, che aveva usato la sua magia degli scudi per contenere l'entità. Mentre Araithia recuperava la Gemma del Divenire e la restituì a Liliana, Kaya cercò di uccidere il genio, ma fallì e venne gettata attraverso la stanza. Fortunatamente per loro, Liliana usò il Velo di Catena per sottomettere Zahid e salvare Teyo.

Dopo la fine del conflitto, a Liliana fu permesso di vivere, ma serviva una prova della sua "morte" per Niv-Mizzet e gli altri capogilda. Teyo suggerì a Liliana di rinunciare al Velo. L'altra lo fece con riluttanza e un piccolo aiuto da parte della Gemma del Divenire. Prima di tornare a Ravnica, Teyo, Kaya e Araithia promisero di incontrare Liliana a Paliano, su Fiora. Teyo usò la sua magia per trasportare il Velo e lo consegnò come prova della morte di Liliana e il manufatto venne messo in una scatola di puzzle per essere conservato da Niv-Mizzet.

Come promesso, Teyo e le sue amiche viaggiarono a Fiora e incontrarono Liliana che aveva cambiato il suo nome in Ana Iora. Lì iniziarono ad aiutare la loro nuova amica nel suo cammino verso la redenzione. Teyo chiese dove sarebbero andati e Kaya rispose che avrebbero viaggiato nel suo piano d'origine: Tolvada.

ReferenzeModifica

Rappresentato inModifica

GalleriaModifica

CuriositàModifica


Attuali AbianAjaniAngrathAminatouArlinn KordAshiokCalixChandra NalaarDarettiDavriel CaneElspeth TirelEstridGarrukHuatliJace BelerenJaya BallardJiang YangguKarnKasminaKayaKioraKothLiliana VessLukkaMu YanlingNahiriNarsetNissa RevaneOb NixilisOkoRal ZarekRowan KenrithSaheeli RaiSamutSarkhan VolSorin MarkovTacenda VerlasenTamiyoTeferiTeyo VeradaTezzeretTibaltUginVivien ReidVraskaWill KenrithLa ViandanteWrennIl Più Sfortunato
Dispersi Ash EmbereckArzakonDakkon BlackbladeDrabkDrakthaEskilFatimaFiersGerheartGeyadrone DihadaGrenfell MorInzervaJared CarthalionKarshanKazzKrimKrimonLilyMarduk BlackwaterMasrathMezlokMindrelNailahParcherPlatonRafethrasaRamazRaviRavidelSandruuTaishiarTempèTerrent AmeseTessebikThomilThornValdusian TomerVramWorzelYawdenZakk
Scintilla persa Azor IKuthumanNicol BolasSlobad
Deceduti AltairAntonAzarBaltriceBo LevarBoragorBrandChaneyCommodore GuffDack FaydenDariaDomri RadeDovin BaanDyfedFaralynFerozFreyaliseGideon JuraGreensleevesGrinthJeskaKenan SahrmalKentoKhaziKristinaLeshracLianaManatarquaMeshuvelSerraSifa GrentTaysirTevesh SzatUrzaVenserVronosWindgraceXenagos
Speciali AbianB.O.B.DuckDungeon Master
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.