Sorin's Homecoming è un articolo scritto da Doug Beyer e pubblicato sul sito della Wizard of the Coast l'11 gennaio 2012 nella rubrica Savor the Flavor. Narra il ritorno su Innistrad di Sorin Markov durante Ascesa Oscura.

Sorin's Homecoming[modifica | modifica sorgente]

Intere vite mortali sono passate dall'ultima volta che Sorin Markov è tornato sul suo mondo natale. Ha trascorso gli anni a vagare nel Multiverso, fermandosi su Innistrad solo per capriccio, cercando di dissetare la sete di viaggi data dalla longevità vampirica.

Ma ora è tornato e ha trovato il suo mondo divorato da se stesso. La scomparsa di un angelo non solo ha messo in pericolo gli umani di Innistrad, ma ha distrutto un equilibrio accuratamente costruito tra l'umanità e le creature della notte. Sorin si sarebbe mai aspettato di portare pace e armonia in questo mondo ombroso, ma credeva di aver organizzato una sorta di equilibrio efficace, un insieme di misure di sicurezza.

DKA Annuncio.jpg

Ma il vampiro prodigo ritorna ed è testimone che la sua razza si nutre uccidendo numerosi umani, i lupi mannari si occupano dei sacerdoti mentre i ghoul montano un assedio sulle mura di Thraben. I vecchi ricordi risorgono e l'antico vampiro fa brillare la sua spada sotto la luce della luna. Tutto questo non doveva succedere.

Centinaia di anni prima Innistrad affrontò una crisi simile. Con un singolo atto di magia Sorin creò una salvaguardia, un simbolo che avrebbe lottato per mantenere l'equilibrio tra le mostruose forze della notte e l'umanità. Si assicurò che gli umani avessero un'arma contro la maledizione del lupo mannaro e si potessero opporre alle vessazioni dei geist. La sua salvaguardia avrebbe garantito che i non morti non avrebbero travolto il mondo. Tradì i propri fratelli vampiri per assicurarsi che i bevitori di sangue non avrebbero mai cercato di estirpare gli esseri umani e i signori demoniaci non avrebbero mai trionfato sul piano.

Questo modello di protezione sarebbe stata l'arma di Sorin contro un'oscurità immorale, un giudice eterno che avrebbe combattuto per i deboli e che avrebbe lavorato per sostenere la vita di Innistrad.

La chiamò Avacyn.

Avacyn era il compromesso di Sorin. Era l'eredità che creò e che si lasciò alle spalle mentre vagava per la cieca eternità. E lei era il suo tradimento.

Sorin's Origins[modifica | modifica sorgente]

Il vampiro Sorin Markov, l'aristocratico autosufficiente un tempo intriso di privilegi nel suo ruolo di signore favorito dei Markov, ha creato Avacyn, campione angelico della fonte magica e divina del potere protettivo di Innistrad.

Come è successo?

Sorin e Avacyn.jpg

Per capire ciò dobbiamo conoscere un altro membro della famiglia Markov: Edgar Markov, nonno di Sorin.

Migliaia di anni prima dell'esistenza dei vampiri su Innistrad, Edgar Markov era un alchimista della terra che sarebbe diventata Stensia. La carestia stava devastando il territorio e il vecchio alchimista Edgar cercò una soluzione che avrebbe potuto aiutare le famiglie affamate a nutrirsi. La risposta fu brutale: sottoporsi a un rito di sangue che avrebbe portato alcune persone a nutrirsi di sangue. Fornire sostentamento a quei pochi, riducendo la popolazione globale e il numero di bocche affamate da nutrire.

Così nacquero i vampiri su Innistrad.

Furia Vampirica.jpg

Ma il racconto di Edgar Markov ha una verità ancora più oscura dietro. La fame era una scusa gratuita per la magia del sangue di Edgar, ma in verità l'alchimista invecchiato stava sperimentando i modi per raggiungere l'eternità per se stesso e il suo unico nipote, Sorin. Un demone chiamato Shilgengar si interessò all'ambizione di Edgar e sussurrò segreti che avrebbero indicato la strada verso la riuscita dell'esperimento. Shilgengar ha anche aiutato il vecchio a superare la sua riluttanza su quello che doveva essere fatto. Eppure, Edgar aveva bisogno di spingersi per passare attraverso il rituale e creare dei bevitori di sangue.

La carestia lo portò al di là.

La fame potrebbe o non potrebbe essere stata opera di Shilgengar.

In entrambi i casi è stata la genesi dei vampiri di questo mondo. Con il suo esperimento magico di sangue, Edgar riuscì a trovare un modo per estendere la propria vita. Lui consacrò Sorin come vampiro e scioccamente, suo nipote scomparve.

Il trauma della trasformazione aveva provocato l'accensione della scintilla di Sorin, facendolo diventare un Planeswalker.

Sorin's Creation[modifica | modifica sorgente]

Ora Sorin era un planeswalker, ma anche il nipote del progenitore onorato dell'intera razza vampirica sul suo piano. Mentre il sangue dei Markov generava altre linee di sangue, Edgar rimase il prestigioso predecessore di tutti i vampiri, e la "vita" di Sorin diventò come quella di un regale.

Nel corso dei secoli, mentre i vampiri si diffondevano ulteriormente, Sorin trascorse sempre più tempo lontano dal suo mondo di origine, a volte scomparendo per anni interi. I vampiri divennero sdegnosi della razza da cui erani stati generati, sempre più coraggiosamente ferivano gli umani mortali e Sorin si allontanava da quel tipo di vampiro.

Ma Sorin continuava a guardare Innistrad. Dalla sua prospettiva a livello mondiale poteva vedere i cambiamenti nel suo mondo di nascita. Egli vide che, con l'ascesa dei vampiri, i villaggi umani stavano diminuendo. Anche se non era più umano, vedeva la maledizione che suo nonno aveva portato all'umanità.

Sorin2.jpg

Sorin prese in prestito le numerose credenze sulla luna e sull'aldilà, forgiando un guerriero che poteva trattenere i vampiri e le altre forze mostruose che avrebbero spento la vita di Innistrad. Creò un angelo che chiamò Avacyn e lo incaricò di proteggere il piano. Attraverso la sua magia della fede crebbe con il vero potere per sfidare l'oscurità. La Chiesa di Avacyn è cresciuta intorno al potere che Sorin ha investito in lei.

Alcuni dei vampiri hanno capito l'atto di Sorin, ma la maggior parte lo ha marchiato come traditore. Edgar vive ancora oggi nel Maniero Markov e ora Sorin non è più benvenuto. Avacyn era il regalo di Sorin alla sua casa, ma era anche il tradimento del suo popolo.

Ma ora Avacyn è scomparsa da Innistrad. Come è potuto succedere? Sorin ha sempre avuto un lato oscuro e non ha mai esitato a distruggere chiunque abbia ostacolato le sue ambizioni. Ma allo stesso tempo non avrebbe mai permesso che queste ombre si alzassero sul suo mondo d'origine. Sorin potrebbe essere la creazione di suo nonno, ma la creazione di Sorin ha lo scopo di far sopravvivere l'umanità al crimine di Edgar.

E ora, dopo la lunga assenza di Sorin, è la scomparsa di quella creazione che lo ha chiamato di nuovo a casa.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.