Il Seggio del Patto delle Gilde (Chamber of the Guildpact) era la sede del patto vivente. Tutti quelli che avevano qualcosa da chiedere o qualche disputa da risolvere, venivano qui in cerca di Jace Beleren. I visitatori ufficiali venivano tutti registrati. Venne distrutto durante la Guerra della Scintilla.

La Guerra della Scintilla[modifica | modifica sorgente]

All'inizio della guerra, su ordine di Bolas, il Ponte Planare venne attivato su Ravnica da Tezzeret, aprendosi sul Seggio del Patto delle Gilde, riducendolo in macerie. Il vero obiettivo di Bolas non era però il Seggio in sè come simbolo di resistenza, ma distruggere le Leyline che alimentavano il potere del patto delle gilde. A causa di ciò, Jace perse le sue abilità come patto delle gilde vivente.

Successivamente, verso la fase finale della guerra, Nissa eseguì un rituale presso le rovine del Seggio: con l'aiuto di un rappresentante di ogni gilda, l'elfa fu in grado di riparare le Leyline. La cicatrice del Ponte Planare venne rimossa, facendo rinascere Niv-Mizzet e rendendolo il nuovo patto delle gilde vivente.

Referenze[modifica | modifica sorgente]

Rappresentato in[modifica | modifica sorgente]

Carte associate[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nelle varie traduzioni ha preso anche il nome di Camera del Patto delle Gilde e Sala del Patto delle Gilde.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.