FANDOM


Thaumatic CompassART1 Forse cercavi un altro significato. Guarda anche Ravnica


Piano
IsolaRavnica
Nome Ravnica
Blocchi Ambientati
Tipo Naturale
Luoghi Importanti Ravnica/Luoghi
Razze Principali Ravnica/Razze
Planeswalker Nativi Ravnica/Planeswalker
Planeswalker di Passaggio Ravnica/Planeswalker
Personaggi Principali Ravnica/Personaggi
Personaggi Secondari Ravnica/Personaggi
Eventi Ravnica/Eventi
Altro Ravnica/Altro


Ravnica è un piano il cui pianeta principale è composto esclusivamente da un ambiente urbano. Sono presenti Dieci corporazioni chiamate gilde, il potere di ogni gilda viene mantenuto sotto controllo da un antico accordo, noto come patto delle gilde.

StoriaModifica

Prima del Patto Modifica

Molto prima del patto delle gilde, quando il piano era ancora giovane e ricco di zone selvagge naturali, i Nephilim abitavano il piano. Venerati dal Culto dei Tempi Antichi, che li vedono come i veri e i "vecchi dei", simboli di ciò che un tempo era Ravnica prima che il patto la cambiasse per sempre. A differenza dei "falsi dei" creati dal patto, i nephilim non facevano richieste né chiedevano sacrifici; erano visti come rappresentazioni della vita, della vastità del mondo, della diversità, dell'imprevedibilità, del pericolo, della meraviglia, dell'orrore e della complessità al di là della comprensione. Vennero sottomessi migliaia di anni prima della nascita delle gilde e furono imprigionati nelle profondità sotto la superficie del piano.

Il Patto delle GildeModifica

Diecimila anni fa, il piano di Ravnica era conosciuto come uno tra i più violenti e brutali. Dieci gilde erano in guerra costante tra loro, senza alleanze, ogni gilda contro le altre. Resisi tutti conto che questa guerra avrebbe in breve distrutto ogni cosa, venne organizzato un consiglio con tutti i capi gilda, e Azor propose un accordo che prevedeva la sopravvivenza di tutte le gilde. Si resero tutti conto che era la scelta migliore e tutti i capi firmarono il patto delle gilde. All'inizio vi erano ancora degli scontri sporadici tra le gilde, ma la potenza del patto troncava ogni intromissione di una gilda nei mercati e gli affari di un'altra. Ogni anno, l'anniversario del patto delle gilde è un giorno di festa in cui ogni gilda depone le armi e festeggia. Non tutti i cittadini di Ravnica sono membri di una gilda, anzi, la stragrande maggioranza non ne fa parte, ma la potenza delle gilde risuona in tutto il piano.

Scegliere una gildaModifica

Gli abitanti di Ravnica non nascono all'interno delle gilde. Un individuo può scegliere di appartenere a qualsiasi gilda o a nessuna. Alcune gilde, come i Selesnya e i Boros, reclutano attivamente nuovi membri, mentre altre accettano semplicemente coloro che cercano l'adesione. Le persone all'interno di una famiglia possono unirsi a diverse gilde, il che può portare a forti legami tra le gilde in questione o ad animosità dolorosa nelle famiglie i cui membri seguono percorsi diversi. Anche se gli abitanti possono scegliere la loro gilda, tradizioni di lunga data indirizzano membri di determinate razze verso gilde specifiche.

I senza gildaModifica

Molti cittadini scelgono di non entrare in una gilda per vari motivi tra cui le obiezioni filosofiche all'idea stessa delle gilde. Costoro vengono chiamati senza gilda e sono particolarmente comuni in aree che potrebbero essere considerate rurali: luoghi più lontani dai più grandi distretti e quartieri del piano. Ma anche nel cuore della città di Ravnica, alcuni senza gilda si oppongono attivamente all'influenza delle gilde; incolpandole della lotta e della sofferenza del loro mondo causate da una gerarchia d'élite che cerca di prendere il controllo, di consolidare la loro ricchezza e frammentare una popolazione contro se stessa. I numeri dei senza gilda includono persone impegnate in un'ampia varietà di mestieri e servizi che non sono gestiti e regolati dalle gilde. Circa la metà della popolazione di Ravnica non fa parte di una gilda, ma la proporzione è più alta per alcune razze rispetto ad altre: quasi tutti gli elfi, ad esempio, appartengono ai Golgari, Selesnya o Simic, mentre la maggior parte dei goblin è senza gilda.

Il Quartiere FantasmaModifica

Il patto delle gilde venne influenzato da una frattura dimensionale causata dal Campanello dell'Apocalisse durante la lacerazione. Ciò gli diede il potere di bloccare i viaggi dei planeswalker da e verso Ravnica. Un'altra conseguenza fu una bolla di energia eterea che intrappolava tutte le anime degli abitanti del piano dopo la morte costringendoli a diventare spiriti o fantasmi che si manifestano sul piano fisico di Ravnica a Agyrem.

La sovrapposizione di Agyrem su Ravnica durò fino alla Riparazione. Dopo la chiusura delle fratture dimensionali in tutto il multiverso, la bolla eterea si rimosse completamente dal piano.

Non è noto se sia un effetto secondario della bolla di energia, ma la durata della vita delle persone che abitano il piano è molto lunga. Ad esempio Agrus Kos in vita era un umano normale che aveva 120 anni, più o meno equivalenti a 45-50 anni nel resto del multiverso.

I dieci distrettiModifica

Il nucleo di Ravnica, la città vera e propria, è diviso in dieci distretti, denominati in un semplice ordine numerico dal primo al decimo. Un enorme viale chiamato Passeggiata Transgilda attraversa tutti i distretti, rendendolo il punto di riferimento più importante per gli spostamenti nel cuore della città. Al di là del centro sono presenti innumerevoli altri distretti e quartieri, originati come città periferiche che gradualmente si sono fuse nella metropoli in espansione.

Le Dieci GildeModifica

Senato AzoriusModifica

È l'organo giudiziario che gestisce la burocrazia e le leggi sul piano. Fondata da Azor I. Sono allineati al mana bianco e blu. Risiedevano a Prahv prima della sua distruzione. Ora risiedono a Nuovo Prahv

Legione BorosModifica

È un esercito permanente, che contiene la lega Wojek, le forze di sicurezza e di polizia sul piano. Fondata da Razia. Sono allineati al mana rosso e bianco. Risiedono a Sol-Dimora.

Culto RakdosModifica

È, secondo alcuni, un male necessario, che fornisce lavoro ad assassini e criminali nelle miniere e l'intrattenimento con "vari" spettacoli agli abitanti del piano. Fondata da Rakdos. Sono allineati al mana nero e rosso. Risiedono a Rix Maadi

Sciame GolgariModifica

Gestiscono l'alimentazione e lo smaltimento dei rifiuti. Fondata da Svogthir. Sono allineati al mana verde e nero. Risiedevano a Svogthos durante il primo patto delle gilde. Ora risiedono a Korozda.

Clan GruulModifica

Rappresentava la gloria della Ravnica selvaggia, ma ora è solo un clan composto da berserker anarchici. Fondata da Cisarzim. Sono allineati al mana rosso e verde. Periodicamente i diversi clan Gruul sparsi per il piano si ritrovano a Skarrg.

Casata DimirModifica

È una gilda manipolatrice che lavora nell'ombra. Copre le sue tracce talmente bene che alcuni credano che non esista. Fondata da Szadek. Sono allineati al mana blu e nero. Risiedevano a Mantoscuro. Ora risiedono in una nuova Mantoscuro spostata e modificata sempre nella Città Sepolta.

Lega IzzetModifica

Si preoccupa dello sviluppo ingegneristico e magico della società. Fondata da Niv-Mizzet. Sono allineati al mana rosso e blu. Risiedono a Nivix.

Sindacato OrzhovModifica

Regola il commercio tra le gilde e gestisce la banca. Fondata dall'Obzedat. Sono allineati al mana nero e bianco. Risiedono a Orzhova.

Conclave di SelesnyaModifica

Promuove la religione. Fondata da Mat'Selesnya. Sono allineati al mana verde e bianco. Risiedono a Vitu-Ghazi.

Alleanza SimicModifica

Si preoccupa della ricerca biologica e offre assistenza medica. Fondata da Simic. Sono allineati al mana verde e blu. Risiedevano a Novijen, ora invece risiedono a Zameck.

Dopo DiscordiaModifica

Dopo la rottura del patto delle gilde, Teysa Karlov propose e contribuì alla creazione di un nuovo patto non magico tra le gilde, che avrebbe permesso alle corporazioni di cooperare tra loro e mantenere la stabilità di Ravnica. Senza la magia come costrinzione però, non ci volle molto prima che la situazione scivolasse nel caos.

Dal romanzo Agents of Artifice, si viene a conoscenza che il sistema di gilde si è sciolto, tuttavia rimangono ancora dei membri sparsi qua e la per il piano delle varie corporazioni.

Ritorno a RavnicaModifica

Nonostante lo scioglimento delle gilde, diecimila anni di abitudini, storia e cultura non potevano venire semplicemente cancellati. I membri di ogni corporazione cercavano un modo per far risorgere la propria gilda e dopo anni di silenzio (quasi una generazione), le gilde sono state riformate nuovamente. Alcune sono sotto la guida dei loro vecchi Parun, mentre altre hanno dei nuovi capigilda.

Senza CancelloModifica

I senza cancello sono un gruppo di senza gilda che protestano davanti ai cancelli delle diverse gilde. Hanno scelto di assumere questo nome per evitare di coinvolgere gli altri senza gilda, dal momento che non rappresentano tutti loro, da azioni offensive contro di loro da parte delle gilde.

Labirinto del DragoModifica

Dopo gli avvenimenti nel Forum di Azor, un nuovo patto delle gilde venne creato: Jace Beleren divenne l'incarnazione vivente del nuovo patto. Finchè vivrà la sua parola sarà legge su Ravnica.

La scomparsa di JaceModifica

A causa dell'improvvisa e lunga assenza del patto delle gilde vivente, le tensioni tra le gilde di Ravnica iniziarono ad aumentare. Nonostante i tentativi di alcuni di continuare a mantenere la pace, tutte le gilde iniziano a prepararsi alla guerra.

Gilde di Ravnica e Fedeltà di RavnicaModifica

Quando Niv-Mizzet rivelò di essere sempre stato consapevole dell'esistenza di altri mondi, dei planeswalker e della minaccia di Nicol Bolas per Ravnica, ordinò a Ral Zarek di ottenere la collaborazione delle altre gilde in modo da attivare un sistema di sicurezza di Azor che gli avrebbe permesso di modificare il patto delle gilde in modo che lui diventasse il nuovo patto al posto di Jace Beleren, ottenendo così il potere necessario per sconfiggere Bolas. Come piano di riserva voleva che trasformasse il progetto dei fulmini rivelatori in un Faro in modo che attirasse altri planeswalker per la lotta contro Bolas.

Gli sforzi di Ral per convincere le gilde a cooperare con il piano di Niv-Mizzet incontrarono resistenza da ogni parte. Anche riuscire a riunire gli altri per un singolo incontro sembrava quasi impossibile: ogni gilda aveva alcuni membri che sostenevano la cooperazione e altri che si opponevano. Alla fine, un Vertice delle Gilde fu convocato da Isperia nel Seggio del Patto delle Gilde per discutere delle crescenti tensioni. La sfinge propose un'idea radicale: la cooperazione. Dopo una discussione controversa, Niv-Mizzet rivelò la vera minaccia che stavano affrontando: Nicol Bolas. Il Mentefiamma propose di renderlo il nuovo patto delle gilde per affrontare il drago antico. Dal momento che molti diffidavano ed erano rimasti perplessi, la seduta venne aggioranta.

Il giorno seguente, Vraska incontrò Isperia da sola nel Seggio. La gorgone eseguì alla stesso tempo la richiesta di Bolas e una vendetta personale: pietrificò la capogilda Azorius, uccidendola. Quando gli altri capigilda si riunirono nuovamente, trovarono Isperia pietrificata. Tutte le speranze di cooperazione andarono in frantumi.

Successivamente, Ral trovò un modo per realizzare il piano di Niv-Mizzet di rubare il potere del patto anche senza l'aiuto delle altre gilde. Sfortunatamente per lui, Dovin Baan scoprì e sabotò il suo dispositivo, lasciando ancora a Jace quel potere. Dopo che Nicol Bolas arrivò su Ravnica, Niv-Mizzet lo attaccò. Lo scontro fu breve, senza il potere del patto non potè fare nulla contro Bolas, che lo uccise facilmente.

La Guerra della ScintillaModifica

Ral attivò il Faro, ignaro che ciò facesse parte dei piani di Bolas. Infatti, dopo che i planeswalker arrivavano su Ravnica venivano bloccati sul piano dal Sole Immortale del drago antico. Tra essi vi erano anche i Guardiani ma, sfortunatamente, Jace perse le sue abilità come patto delle gilde vivente non appena il Ponte Planare si aprì sul Seggio del Patto delle Gilde, riducendolo in macerie e distruggendo le Leyline che alimentavano il potere del patto e non potè esercitare la sua gerarchia contro Bolas per fermarlo nè impedire l'invasione di Ravnica da parte dell'Orda Atroce guidata da Liliana Vess. Bolas si portò ben presto in vantaggio grazie all'arrivo dei suoi quattro dei Eterni: Rhonas, Kefnet, Oketra e Bontu. Il drago antico lanciò il suo Incantesimo dell'Antico e gli Eterni iniziarono a raccogliere le scintille per lui. Il vero obiettivo di Bolas era infatti riottenere il potere supremo e la divinità che possedeva prima della Riparazione e, per realizzare il suo scopo, avrebbe dovuto assorbire le scintille dei planeswalker imprigionati su Ravnica. Il piano in sè non aveva alcun interesse per lui.

Durante l'invasione, i planeswalker e i leader della difesa di Ravnica si riunirono per mettere a punto una strategia. Sotto raccomandazione di Jace, decisero di dividersi in team per concentrarsi su compiti specifici: disattivare il Faro Interplanare, spegnere il Sole Immortale, chiudere il portale che collegava Amonkhet a Ravnica attraverso il Ponte Planare, proteggere e salvare i civili, ripristinare il patto delle gilde unendo tutte le dieci gilde, uccidere Liliana e infine affrontare Bolas stesso. A parte l'assassinio di Liliana, che venne salvata dall'intervento di Bolas, le altre missioni vennero completate con successo.

Durante la fase finale della guerra, Liliana tradì Bolas e Gideon si sacrificò per salvare la necromante. Libera dal suo contratto, ma mantenendo il controllo dell'Orda Atroce, Liliana liberò Oketra e Bontu che attaccarono Bolas e grazie alla distrazione offerta da Niv-Mizzet, tornato in vita come nuovo patto delle gilde vivente, Bontu riuscì a morderlo raccogliendo tutte le scintille che il drago antico aveva consumato, così come la scintilla di Bolas stesso, sconfiggendolo.

ApprofondimentoModifica

ReferenzeModifica

Rappresentata inModifica

Carte associateModifica

Testi di coloreModifica

Carte pianoModifica

CuriositàModifica

  • La valuta di Ravnica è composta da zibs (l'equivalente di un dollaro), rappresentati come piccole monete triangolari e zino, di valore superiore e rappresentati come quadrati con un buco al centro.
    • Con 100 zibs si ottiene 1 zino.
    • Una tazza di caffè su Ravnica costa 10 zibs.
  • Ravnica deriva dal serbo-croato e significa "pianura".
  • Nel libro Guildmasters' Guide to Ravnica viene rivelato che l'anno attuale di Ravnica (da Gilde di Ravnica più o meno) è il 10.076 Z.C. Ciò mette gli eventi del Blocco di Ravnica 76 anni nel passato.
    • Sempre nel libro viene rivelato che: gli anni su Ravnica durano 365 giorni e che Jace Beleren divenne il patto delle gilde vivente nel 10.075 Z.C.
  • Mark Rosewater ha dichiarato che Gilde di Ravnica e Fedeltà di Ravnica accadono durante le vicende di Dominaria.
    • Gli eventi di Gilde di Ravnica e Fedeltà di Ravnica si svolgono in parallelo con alcuni momenti della storia che iniziano in Fedeltà per poi concludersi in Gilda, come ad esempio la morte di Isperia.
  • Ravnica ha due lune e, mentre gran parte della sua superficie è urbanizzata, esistono oceani sotterranei.


Naturali AlaraAlara PerdutaAlkabahAmonkhetAntausiaAranzhurArkhosAzgolAzoriaBelenonCabralinCridheDiradenDominariaEchoirEldraineEquilorErgamonFabacinFioraGargantikarGastalGobakhanIkoriaIlcaeIquatanaInnistradIrIxalanKaladeshKaldheimKamigawaKarsusKephalaiKinshalaKolbahanKylemKynethL'Inferno (L'Abisso) • Landa TenebrosaLorwynLuvionMercadiaMoagMongsengMuragandaNuova AlaraPlane of Mountains and SeasPyruleaRabiahRavnicaReame di Meditazione di BolasRegathaSegoviaShandalarSkallaTarkirTaveliaTherosTolvadaUlgrothaVallaVantraquazVrynVuoto AbissaleWildfireXerexZendikar
Artificiali ArgentumMirrodinMirrodin PuroNuova PhyrexiaPhyrexiaRathReame di Serra

Altro BabloviaSette piani di Parnash
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.