FANDOM


Personaggio
Oko, Thief of CrownsART1
Nome Oko
Originario di Piano sconosciuto
Lifetime Data sconosciuta
Razza Fey Planeswalker
Titolo
  • l'Ingannevole
  • Ladro di Corone
Stato Vivo


Oko è un fey planeswalker che usa il mana verde e blu.

Possiede abilità di mutaforma, guarigione e controllo della mente. È tanto carismatico quanto presuntuoso, misterioso, intelligente e vanitoso. Si considera spiritoso e ha la tendenza a parlare troppo. Ricerca l’ipocrisia ovunque si trovi e ciò lo porta a fare “scherzi” piuttosto crudeli: rovinare un matrimonio, rubare la scena durante un momento di gloria atteso da una vita, ingannare una madre facendole credere che suo figlio sia tornato da un conflitto. Dal suo punto di vista sono ottimi scherzi polimorfici, dato che per lui nulla è sacro, men che meno le emozioni più nobili. Evita di dover affrontare le conseguenze delle sue azioni fuggendo dal piano in cui si trova. In genere cerca di evitare di rivelarsi agli altri planeswalker.

Primi anniModifica

Oko proviene da un piano governato dai Fey che credono in una società unificata, in cui la classe dirigente ha deciso che, per il progresso di tutti, la naturale maliziosità dei Fey dovesse essere soppressa. La classe dirigente è convinta di aver creato una società perfetta, ma per Oko, nato con abilità polimorfiche incredibilmente potenti, questa cultura andava contro quello che era e contraddiceva il suo io più profondo.

Facendosi portavoce della verità, Oko sentiva di essere uno specchio dell’ipocrisia del suo mondo. La classe dirigente non la vedeva esattamente allo stesso modo. Lo sottoposero a procedimenti magici pensati per sopprimere i suoi poteri, ma riuscirono solamente ad innescare la sua scintilla. Fu un'esperienza terribile per lui e come tale gli rese quasi impossibile fidarsi nuovamente di qualcuno, soprattutto se ricopre una posizione di autorità.

La scarsa abilità telepatica gli aveva permesso di sfuggire ai suoi persecutori. La tecnica per ipnotizzare qualcuno che era stata usata su di lui molto tempo prima, la usò sui suoi rapitori per fuggire. Odiava infliggere questo agli altri, perchè gli rammentava quando era successo a lui, ma ciò non gli impedì di farlo.

Throne of Eldraine: The Wildered QuestModifica

Incontro con GarrukModifica

Appena arrivato su Eldraine, Oko scoprì di essere diventato una "preda" di Garruk. Riuscì a intrappolarlo con la sua magia e, parlando con lui, scoprì che l'altro era un planeswalker che cacciava altri della sua razza e che aveva un edro incorporato. Oko incantò Garruk, rendendolo suo schiavo, privandolo del ricordo del suo nome e trasformandolo nella sua guardia del corpo personale.

Piani di guerraModifica

Oko decise di sconvolgere il dominio del Reame e, per farlo, progettò di eliminare l'alto re Algenus Kenrith. Vedendo la possibilità di distruggere la pace provvisoria tra gli elfi delle Terre Selvagge e le cinque corti del Reame, attese che si svolgesse la Grande Processione, un evento in cui il re avrebbe viaggiato in tutto il Reame per rafforzare la pace.

I gemelliModifica

Mentre aspettava il momento giusto per agire, Oko incontrò Rowan e Will Kenrith a Choking Drum, circondati da un'orda di goblin e li fece salvare da Garruk. I due si unirono ai gemelli nel loro viaggio. Usò rapidamente il suo fascino per ottenere il favore di Rowan, mentre Will rimase cauto e sospettoso nei suoi confronti. Quando i gemelli mostrarono la loro sfiducia nei confronti di Garruk, Oko gli ordinò di non far loro del male. Fingendo di essere di Eldraine, riuscì a ottenere numerose informazioni da Rowan. Quando arrivarono a Beckborough, Oko ordinò a Garruk di aspettare nella foresta.

Il rapimento del reModifica

Successivamente, Oko assunse le sembianze di Cado e si infiltrò nella Grande Processione. Fece l'occhiolino ai gemelli, incantandoli e facendo dimenticare il loro incontro con lui. Con Garruk che uccise le guardie del re, Oko rapì l'uomo e fuggì nelle Terre Selvagge.

Incontro con gli elfiModifica

Tre mesi dopo, Oko andò dalla regina Ayara, la sovrana del castello di Loctevenna. L'elfa era il suo obiettivo principale e tentò di innescare l'animosità che gran parte della sua razza teneva nei confronti degli umani, ma la donna non si fidava di lui.

Mentre l'inverno si avvicinava, Oko si ritirò nelle Terre Selvagge e cercò di incontrare il Council of Druids per portare avanti i suoi piani, ma la stessa regina Ayara li incontrò, mettendoli in guardia contro di lui.

Il cervo realeModifica

Tuttavia, Oko aveva in atto un altro piano: aveva trasformato re Algenus in un cervo e aveva lanciato un incantesimo su di lui per farlo dormire fino all'inizio della Caccia Selvaggia. Attendendo nel suo cerchio fatato su un trono improvvisato, aspettò che Garruk trovasse il cervo, così da poter guidare la Caccia Selvaggia quella notte.

Ospiti inattesiModifica

Mentre aspettava, fu sorpreso di vedere i gemelli Kenrith entrare nel suo cerchio, dove il suo fascino su di loro sbiadì facendo tornare i loro vecchi ricordi. Spiegò che vedeva come sua missione l'aiutare gli abitanti delle Terre Selvagge ad abbracciare la loro libertà e ad abbandonare il giogo del Reame. Giocando sulla loro ingenuità, principalmente su Rowan, Oko apprese della loro visione dallo Specchio Magico. La conversazione si concluse con l'arrivo di Cado e Elowen nel cerchio.

Elowen dedusse rapidamente che non era di Loctevenna come sosteneva, perché non indossava il loro emblema e il suo stratagemma per farli mangiare all'interno del cerchio era ovvio. Iniziò uno scontro e Oko trasformò se stesso e Elowen in aquile prima che tornasse alla sua vera forma, mentre l'altra maga volava via.

Il ritorno di GarrukModifica

Quando Garruk arrivò con la guaritrice Cerise, il suo unicorno e il cervo, Oko rivelò i suoi piani e creò una cupola di spine per imprigionarli mentre lui stesso si allontanava con il cervo lasciando Garruk a far loro la guardia.

La Caccia SelvaggiaModifica

Successivamente, Oko incontrò nuovamente i gemelli, che erano riusciti a fuggire, mentre guidava la Caccia Selvaggia. Riuscì a sfuggir loro rilasciando un piccolo sciame di fate.

Mentre il cervo era accovacciato, Oko osservò da un albero con le sembianze di un corvo. Quando scoppiò uno scontro tra i cavalieri guidati dalla regina Linden Kenrith e gli elfi, prese la forma della regina Ayara e lanciò una freccia che colpì il cervo ferendolo mortalmente. Fu quasi colpito all'istante da Garruk che, guarito dalla sua maledizione dal Calderone dell'Eternità e libero dal suo controllo, gli aveva teso un'imboscata. Oko riuscì a evitare la sua ascia trasformandosi nuovamente in corvo e si alzò in aria per poi assumere la forma di un draghetto. Evitando nuovamente Garruk, volò accidentalmente nel ghiaccio elettrificato dei gemelli e finì rapidamente bloccato a terra.

Fuga da EldraineModifica

Mentre Garruk stava per ucciderlo venne fermato da Rowan che voleva consegnarlo alla giustizia. Oko ringraziò la ragazza, poi troppo rapidamente perché i gemelli potessero capire, cambiò di nuovo forma prima in un draghetto, poi un corvo, in un'aquila e infine svanì viaggiando nella cieca eternità.

ReferenzeModifica

Rappresentato inModifica

Testi di coloreModifica

Carte associateModifica

GalleriaModifica

CuriositàModifica

  • Oko viene quasi sempre scambiato per un elfo.


Attuali AbianAjaniAngrathAminatouArlinn KordAshiokChandra NalaarDarettiDavriel CaneDovin BaanEstridGarrukHuatliJace BelerenJaya BallardJiang YangguKarnKasminaKayaKioraKothLiliana VessMu YanlingNahiriNarsetNissa RevaneOb NixilisOkoRal ZarekRowan KenrithSaheeli RaiSamutSarkhan VolSorin MarkovTacenda VerlasenTamiyoTeferiTeyo VeradaTezzeretTibaltUginVivien ReidVraskaWill KenrithLa ViandanteWrennIl Più Sfortunato
Dispersi Ash EmbereckArzakonDakkon BlackbladeDrabkEskilFatimaFiersGeyadrone DihadaGrenfell MorInzervaJared CarthalionKazzKrimKrimonLilyMarduk BlackwaterMasrathNailahParcherPlatonRafethrasaRamazRavi SengirRavidelSandruuTempèTerrent AmeseTessebikThomilThornVramWorzelYawdenZakk
Scintilla persa Azor IKuthumanNicol BolasSlobad
Deceduti AltairAzarBaltriceBo LevarBoragorChaneyCommodore GuffDack FaydenDariaDomri RadeDyfedElspeth TirelFaralynFerozFreyaliseGideon JuraGreensleevesGrinthJeskaKenan SahrmalKentoKhaziKristinaLeshracLianaManatarquaMeshuvelSerraSifa GrentTaysirTevesh SzatUrzaVenserVronosWindgraceXenagos
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.