L'Indicatore di colore (Color indicator) è una caratteristica di un oggetto. È stampato a sinistra nella riga del tipo, prima di ogni tipo o supertipo e subito sotto l'illustrazione. Consiste in un simbolo circolare colorato di uno o più colori. Generalmente è utilizzato sulle carte prive del costo di mana, come le terre colorate e il retro delle carte bifronte, identificando quindi un colore anche per carte per il quale non è specificato dal costo di mana.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Venne introdotto in Innistrad per definire il colore del retro delle carte bifronte e successivamente alcune carte vecchie colorate, ma senza costo di mana o con costo pari a 0.png, vennero rewordate sfruttando l'indicatore di colore. Ciò ha portato ad alcune piccole modifiche. Le carte che avevano un testo come Coboldi Scarlatti, ora non lo hanno più e sono quindi affette da carte come Petroglifi di Muraganda.

Regolamento[modifica | modifica sorgente]

Tratto dal Regolamento (Aggiornato a Leggende di Commander, 20 Novembre 2020)
  • 204.1 L'indicatore di colore è stampato a sinistra della riga del tipo direttamente sotto l’illustrazione. Consiste di un simbolo circolare colorato con uno o più colori. L'indicatore di colore si trova di solito su carte non terra prive di costo di mana.
  • 204.2 Un oggetto che ha un indicatore di colore è di ognuno dei colori denotati da quell'indicatore di colore.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.