FANDOM


Thaumatic CompassART1 Forse cercavi un altro significato. Guarda anche Fallen Empires (disambigua)


Fallen Empires è la quinta espansione di magic. Non appartiene a nessun blocco.

Le varianti artistiche delle carte comuni erano un esperimento della Wizards of the Coast per capire se ai giocatori sarebbe piaciuto vedere più versioni della stessa comune. L'idea venne poi scartata perché le immagini molteplici rendevano difficoltoso riconoscere la carta in fretta.

Le carte furono disponibili nei negozi dal novembre del 1994 fino al 1998, anche se smisero di produrle nel gennaio del 1995, la quantità era tale da tenere i box sugli scaffali per tre anni. Vennero stampate tra i 350 e i 375 milioni di carte.

AmbientazioneModifica

Durante l'oscurità, il cambio di clima che avrebbe poi portato all'era glaciale provocò una rovinosa decadenza degli imperi che regnavano su Sarpadia che li avrebbe portati all'oblio. L'impero dei nani venne distrutto quando il loro re fu ucciso, Vodalia crollò sotto gli attacchi degli Homarid, mentre Icatia cadde sotto i continui raid di goblin e orchi, mentre gli elfi di Havenwood crearono i Thallid.

Dettagli del SetModifica

Dettagli del set
Composizione per colore Composizione per tipi
Composizione per rarità


ProdottiModifica

Venduto in
Booster box
BoxFE
Booster pack
BoosterFE


Novità introdotteModifica

  • Introdotta la tematica tribale.
  • Introdotti numerosi tipi di segnalini diversi.

CarteModifica

Errori di stampaModifica

  • Alcune carte vennero stampate con il retro di Wyvern, un altro gioco di carte collezionabili della WotC. Ognuna di esse può essere venduta per circa 400 dollari al pezzo.

Collegamenti EsterniModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.