FANDOM


Emperor è un formato di magic, una variante multiplayer nella quale si affrontano due squadre di tre giocatori l'una. In ognuna di esse uno dei giocatori è chiamato "Emperor" (Imperatore), che verrà protetto dai restanti membri della squadra.

Ogni squadra siede da un lato del tavolo, scegliendo l'ordine con cui sedersi. L'emperor è colui seduto al centro, mentre gli altri due giocatori sono detti generali o tenenti e avranno il duplice compito di proteggere il proprio imperatore e al contempo sconfiggere quello avversario. Dopodiché si sceglie, con un metodo casuale, quale sarà l'emperor a giocare per primo.

L'emperor ha un raggio di influenza pari a 2; questo significa che le magie e abilità che controlla potranno bersagliare solo se stesso e i due giocatori seduti al suo fianco e davanti ad essi. In altre parole, all'inzio della partita l'emperor potrà bersagliare chiunque eccetto l'emperor avversario. I generali invece avranno raggio di influenza pari a 1; questo significa che potranno bersagliare sé stessi, il proprio emperor e il generale avversario seduto davanti a loro. Per poter bersagliare l'emperor avversario, un generale dovrà sconfiggere la sua controparte avversaria.

Ogni giocatore può attaccare solo gli avversari seduti accanto a sé. Questo significa che all'inizio della partita un emperor non potrà attaccare nessuno (perché accanto a lui ci sono solo giocatori alleati).

Ogni giocatore gioca individualmente, ma può collaborare con i suoi compagni, guardando in ogni momento la loro mano e discutendo della strategia. Tuttavia i punti vita sono separati e ogni giocatore possiede 20 punti vita iniziali. La partita quindi si svolge normalmente, fatta eccezione per le deploy creatures (creature in missione). Ogni creatura ha infatti l'abilità intrinseca: "Tap: un compagno bersaglio prende il controllo di questa creatura. Gioca questa abilità come fosse una stregoneria". Quando un giocatore lascia la partita, tutte le carte di cui è proprietario (comprese quelle sotto il controllo di altri giocatori), vengono rimosse. Se quel giocatore controllava permanenti di un altro giocatore, questi ritornano al rispettivo proprietario.

La vittoria e la sconfitta in Emperor funzionano diversamente dal normale. Una squadra vince solo se elimina l'emperor avversario. Un generale che ha lasciato la partita, vince comunque se la sua squadra ha vinto.

Emperor può essere giocato da più di due squadre; in questo caso si usa la variante free-for-all. Normalmente la squadra è composta da tre giocatori, ma è possibile che ve ne sia un quarto o un quinto purché l'altra squadra ne abbia lo stesso numero. Quei giocatori addizionali saranno considerati comunque dei generali.

RegolamentoModifica

Tratto dal Regolamento (Aggiornato a Set Base 2021, 23 Giugno 2020)
  • 809.1 La variante Emperor coinvolge due o più squadre composte ciascuna da tre giocatori.
  • 809.2 I giocatori di ogni squadra siedono insieme da un lato del tavolo. Ogni squadra decide l'ordine in cui siederanno i giocatori. Ogni squadra ha un imperatore, che siede al centro della squadra. I restanti giocatori della squadra sono i generali, e il loro compito è difendere l'imperatore.
  • 809.3 La variante Emperor utilizza le seguenti opzioni di base.
    • 809.3a Il raggio di influenza è limitato a 2 per gli imperatori e a 1 per i generali. Vedi regola 801, “Opzione di Raggio di Influenza Limitato”.
    • 809.3b Le partite Emperor usano l'opzione di schieramento delle creature (vedi regola 804).
    • 809.3c Un giocatore può attaccare solo un avversario seduto di fianco a sé.
      • Esempio: All’inizio di una partita Emperor, gli imperatori non possono attaccare alcun avversario, anche se entrambi i generali avversari sono all'interno del loro raggio di influenza.
  • 809.4 Si determina con un metodo casuale quale imperatore parte per primo. L'ordine dei turni procede verso sinistra.
  • 809.5 La variante Emperor include le seguenti specificazioni riguardo la vittoria e la sconfitta. Tutte le normali regole per terminare la partita vengono applicate (vedi regola 104).
    • 809.5a Una squadra vince la partita se il suo imperatore vince la partita.
    • 809.5b Una squadra perde la partita se il suo imperatore perde la partita.
    • 809.5c Una squadra patta la partita se il suo imperatore patta la partita.
  • 809.6 La variante Emperor può anche essere giocata con un qualsiasi numero di squadre tutte composte dallo stesso numero di giocatori. Se le squadre hanno più di due giocatori, il raggio di influenza di ogni giocatore deve essere modificato di conseguenza.
    • 809.6a Il raggio di influenza di ogni generale è il minimo numero che permette ad un generale di una squadra avversaria di iniziare la patita nel suo raggio di influenza. Il raggio di influenza di ogni imperatore è il minimo numero che permette a due generali di squadre avversarie di iniziare la patita nel suo raggio di influenza. I giocatori si devono sedere in modo che nessun imperatore inizi la partita nel raggio di influenza di un altro imperatore.
      • Esempio: In una partita Emperor tra due squadre di quattro giocatori, la configurazione dei giocatori deve essere (in senso orario o antiorario): generale 1 squadra A, imperatore squadra A, generale 2 squadra A, generale 3 squadra A, generale 1 squadra B, imperatore squadra B, generale 2 squadra B, generale 3 squadra B. Ogni imperatore ha raggio di influenza 3. Ogni generale 2 ha raggio di influenza 2. Ogni generale 1 e generale 3 ha raggio di influenza 1.
  • 809.7 Nella variante Emperor, le risorse di una squadra (carte in mano, mana, e così via) non sono in comune. I giocatori possono guardare la mano dei loro compagni di squadra e discutere le strategie in qualsiasi momento. I giocatori non possono però manipolare le carte o i permanenti dei compagni di squadra.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.