FANDOM


Eldraine è un mondo medievale pieno di cavalieri e castelli. È governato dall'Alto Re o Regina.

Le cinque cortiModifica

Molto tempo fa gli elfi governavano Il Reame. Secondo gli umani, erano orgogliosi, arroganti, vani e crudeli e permettevano a qualsiasi tipo di magia di prosperare senza controllo. Gli elfi affermarono che quelli che erano troppo deboli per difendersi potevano piegare il ginocchio ai più potenti in cambio di protezione. Ma l'umanità si ribellò e rovesciò i signori elfici che li avevano ridotti in schiavitù e furono create le cinque corti cavalleresche: Ardenvalle, Bracerocca, Garenponte, Loctevenna e Vantressa.

Ognuna delle corti è allineata a una fonte di mana, esemplifica una virtù e possiede un tesoro sacro. Chiunque, che sia maschio o femmina, può essere nominato cavaliere e diventare un Syr.

Dopo la loro sconfitta, alcuni elfi scelsero di rimanere a Loctevenna piuttosto che ritirarsi con i loro fratelli nelle Terre Selvagge.

L'Alto Re e ReginaModifica

Anni dopo, gli ultimi sovrani del castello di Ardenvalle usarono la loro magia per scopi meschini, egoisti e malvagi, tradendo le virtù che avrebbero dovuto sostenere. Molti speroni delle Terre Selvagge erano stati in grado di ricrescere nelle campagne dove erano stati sradicati molto tempo prima. La magia venne lasciata libera e senza controllo. Ogre e draghi si scatenarono e distrussero a loro piacimento perché nessuno riusciva a concordare uno sforzo congiunto per respingerli. Le streghe vagavano ovunque maledicendo le persone con doni malvagi e terribili afflizioni. La Caccia Selvaggia si svolgeva nelle Terre Selvagge.

Dopo un interregno di due generazioni, la Bestia dei Cimenti scelse gli umili Algenus e Linden, donò a entrambi una spada come segno del suo favore e li inviò a completare una missione: diventare cavalieri in ognuna delle corti in modo da ottenere il titolo di Alto re e regina e unire nuovamente Il Reame.

Mentre Algenus riuscì a completare la sua "avventura" ottenendo il titolo di Alto re, Linden fallì perchè scelse di rinunciare al potere della sua spada per salvare i gemelli Rowan e Will Kenrith.

Con un unico re supremo Il Reame ritrovò la pace.

La scomparsa e il ritorno del reModifica

Anni dopo, intenzionato a scatenare una guerra tra gli elfi e gli umani, Oko, con l'aiuto di Garruk, che aveva incantato e reso suo schiavo con la sua magia, rapì re Algenus. Rowan e Will si misero alla ricerca del padre e dopo diverse avventure scoprirono i piani del planeswalker.

Grazie all'aiuto di Garruk, guarito dalla sua maledizione dal Calderone dell'Eternità e libero dal controllo di Oko, i gemelli raggiunsero il re, trasformato in un cervo, ma non riuscirono a salvarlo da Oko che lo uccise con una freccia.

Dopo la fuga di Oko, la regina Linden usò il potere nella spada di suo marito, riportandolo in vita.

A Will e Rowan venne rivelata la vera storia della loro nascita. Dal trauma psichico, la scintilla che i gemelli condividono si accese, facendoli viaggiare nella cieca eternità. Dopo aver promesso al re e alla regina che avrebbe ritrovato i loro figli, Garruk partì a sua volta da Eldraine.

Planeswalker visitatoriModifica

CuriositàModifica

Voci correlateModifica


Naturali AlaraAlkabahAmonkhetAntausiaAranzhurArkhosAzgolAzoriaBelenonCabralinCridheDiradenDominariaEchoirEldraineEquilorErgamonFabacinFioraGargantikarGastalGobakhanIkoriaIlcaeIquatanaInnistradIrIxalanKaladeshKaldheimKamigawaKarsusKephalaiKinshalaKolbahanKylemKynethL'Inferno (L'Abisso) • Landa TenebrosaLorwynLuvionMercadiaMoagMongsengMuragandaPiano delle Montagne e dei MariPyruleaRabiahRavnicaReame di Meditazione di BolasRegathaSegoviaShandalarSkallaTarkirTaveliaTherosTolvadaUlgrothaVallaVantraquazVrynVuoto AbissaleWildfireXerexZendikar
Artificiali ArgentumMirrodinMirrodin PuroNuova PhyrexiaPhyrexiaRathReame di Serra

Altro BabloviaSette piani di Parnash
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.