FANDOM


Chronicles è il dodicesimo set di Magic the Gathering. Non è considerato ufficialmente un'espansione, quanto più un estensione di Quarta Edizione. È composto solo da ristampe provenienti da Antiquities (21 carte), Arabian Nights (14 carte), Leggende (71 carte) e L'Oscurità (19 carte). Il set non ha un simbolo proprio (l'attuale venne adottato in seguito) perciò ogni carta è stata ristampata con il simbolo dal set da cui proviene. Venne stampato per motivi di mercato, rendendo disponibili ai nuovi giocatori le carte appartenenti ai set precedenti, andati esauriti velocemente. Per evitare la svalutazione di alcune carte, vennero tralasciate quelle considerate più potenti.

Si stima che siano state stampate circa 180 milioni di carte di Chronicles, che andò definitivamente esaurito nel dicembre del 1996. Sebbene il set sia disponibile solo in inglese e in giapponese, Rinascimento venne rilasciato nei mercati italiani, tedeschi e francesi per soppiantare questa mancanza.

EstensioneModifica

Essendo considerata un'estensione di un set base e non una vera e propria espansione, Chronicles non venne contata quando si presero in considerazione le ultime due espansioni da rendere legali nel Tipo 2. Legalmente parlando, le carte di Chronicles venivano considerate esattamente come quelle di un set base. L'idea iniziale era quella di continuare a stampare Chronicles finché ci fosse stata domanda e eventualmente cambiare qualche carta proprio come accadeva per i set base. Lo scopo di Chronicles era quello di aumentare il parco di carte disponibili in Tipo 2, per dare ai giocatori maggior scelta e rendere al contempo facilmente accessibili ai nuovi giocatori, le carte stampate precedentemente. Tuttavia tutto questo venne abolito con l'uscita di Quinta Edizione, perché quella che doveva essere la sua estensione, venne semplicemente incorporata nel set base stesso.

Dettagli del SetModifica

Dettagli del set
Composizione per colore Composizione per tipi
Composizione per rarità


ProdottiModifica

Venduto in
Booster box Booster pack
BoxCH Chronicles Booster


Come Chronicles venne realizzatoModifica

L'idea della Wizards of the Coast era quella di creare un set che racchiudesse un "Best of" delle carte del 1994, anche considerando che molte carte erano già andate esaurite e reperirle era diventato molto difficile. Le espansioni di magic iniziali avevano tirature di stampa limitate e venivano vendute solo da un limitato numero di negozi selezionato. Ciò creò uno sbilanciamento nel gioco, perché le carte non erano reperibili per tutti e molti giocatori risultavano più forti, solo perché possedevano carte non più in circolazione. Così si decise di creare un'espansione che possedesse molte carte di Leggende in quanto era l'espansione più grossa prima di Era Glaciale. Visto che Leggende aveva riscosso un gran successo, le carte che la componevano divennero difficili da trovare in breve tempo. In generale comunque, vennero scelte le carte più giocate e che potessero bilanciare al meglio il gioco di allora, senza però andare a ristampare carte troppo forti. In questo modo il loro valore di mercato non sarebbe sceso. Al contrario molte carte considerate popolari, vennero inserite, come i Draghi Antichi.

La seconda decisione che il team dovette prendere fu quella del colore del bordo. Si era già deciso di non creare un simbolo d'espansione proprio, ma il bordo delle carte sarebbe dovuto essere nero o bianco? La decisione venne discussa a lungo, con argomentazioni appassionate da entrambe le parti, ma infine si optò per il colore bianco per indicare che non fosse una limited edition. Inoltre il bordo bianco permetteva di distinguere le carte dalle originali e non andava a intaccare il valore collezionistico di queste ultime.

L'ultima cosa che si dovette decidere fu se comprendere carte di Fallen Empires. Nel momento in cui si dovette prendere questa decisione, Fallen Empires era in progettazione e non si sapeva se sarebbe stata venduta nel lungo periodo. Si ipotizzava che al momento del rilascio di Chronicles, nell'estate del 1995, Fallen Empire sarebbe stata solo un ricordo e pertanto si sarebbe potuta inserire qualche sua carta. Ma a febbraio di quello stesso anno divenne chiaro che Fallen Empires sarebbe rimasta sul mercato a lungo e pertanto non venne inclusa in Chronicles. La Wizards aveva programmato di far ruotare fuori dal formato Chronicles insieme a Quarta Edizione e pertanto avrebbero inserito le carte di Fallen Empire nel "Chronicles" che avrebbe dovuto accompagnare Quinta Edizione.

Reazioni del pubblicoModifica

Alcune carte di Chronicles si rivelarono più potenti del previsto nel nuovo formato, come il Genio di Erhnam, utilizzato in sinergia con Armageddon. Sebbene siano state escluse le carte più forti, i collezionisti non furono contenti di vedere molte copie a buon mercato di carte come gli Antichi Draghi e simili.

Cicli OrizzontaliModifica

Errori di stampaModifica

  • Muro d'Ombre venne stampato con il simbolo d'espansione di Antiquities al posto di quello di Leggende.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.