FANDOM


Arena League era un circuito di tornei con premi particolari in palio, lanciato nel 1996 e terminato nel 2007.

StoriaModifica

Venne introdotto per la prima volta il 4 luglio 1996 per compensare la differenza abissale che esisteva tra il gioco professionistico e quello amatoriale, offrendo per la prima volta a quest'ultimo la possibilità di competere pubblicamente senza la pressione che si ha nei tornei più grossi. L'Arena League era organizzata da tutti i negozi registrati al programma, con scelta del formato variabile in base all'organizzatore.

Le prime carte promozionaliModifica

Per accrescere l'attrattiva di negozi e giocatori a partecipare alla lega, vennero introdotte delle particolari carte promo. Nel 1996 i partecipanti ricevevano una versione di ogni terra base promo all'inizio di ogni stagione; In più il migliore della stagione riceveva un Disincantare promo, mentre il secondo una Palla di Fuoco promo. Queste carte erano date in premio al termine di ogni stagione, in base al punteggio ottenuto alla fine. A ogni partecipante veniva data una carta membro con un numero al quale corrispondeva un account in cui veniva salvato il punteggio. Questi punteggi erano infatti registrati al termine di ogni tappa dall'organizzatore, che poi venivano ricalcolati dal sistema per dare il punteggio finale. Questo sistema venne utilizzato per sei stagioni con dei nomi in codice. Ogni stagione durava circa due mesi.

VanguardModifica

A partire dalla metà del 1997, le carte oversized rimpiazzarono quelle promo come premi in palio fino al 1999, quando divennero legali con l'uscita del formato Vanguard.

Carte foilModifica

Con l'introduzione delle carte foil nel gioco, il sistema di premiazione e di conteggio dei punti venne cambiato. Alla fine di ogni stagione, i primi due in classifica e un giocatore a caso scelto tra quelli che avevano raggiunto almeno 30 punti, ricevevano una carta foil promo, mentre un giocatore a caso tra quelli che avevano raggiunto almeno 15 punti, riceveva una terra base foil. Questo sistema continuò invariato fino al 2002, quando il 14 ottobre le terre base foil vennero abbandonate in favore di altre carte promo, tra cui Cucciolo di Sciacallo e Ranger di Quirion.

Carte panoramicheModifica

Dal 2003 il sistema venne modificato per adeguarsi al nuovo sistema di catalogo per le espansioni, premiando alla fine di ogni stagione i primi venti giocatori con una versione promo di una terra base foil scelta a caso. Ognuno dei set di terre base erano disegnati per rappresentare un singolo panorama se il set veniva completato (una terra base per ogni tipo); mentre i dieci giocatori migliori ottenevano una carta a caso tra quelle messe in paio, che cambiavano a ogni stagione; infine i primi due ottenevano un particolare lifecounter da collezione.

UnhingedModifica

Il sistema venne modificato appositamente per la stagione del 2004 in cui venne pubblicata Unhinged. Da questo momento in poi, il sistema cambiò radicalmente, fornendo dei tick durante i tornei che potevano essere collezionati per ottenere i premi finali. Con otto tick si accedeva a una terra base promo non foil, mentre con sedici a una carta promo foil. I tick potevano essere ottenuti vincendo (2 tick) oppure perdendo (1 tick). Il contatore di tick veniva resettato a ogni inizio stagione. La stagione di Unhinged fu particolare perché in premio c'erano delle carte foil di Unhinged non legali nei tornei sanzionati e perché andò a sovrapporre la stagione di Campioni di Kamigawa.

Errori di distribuzioneModifica

Per ragioni sconosciute, durante la stagione di Patto delle Gilde nel 2006, Punire e Dragonauti in Miniatura vennero rilasciati come fossero un unico premio.

Per un errore di ordinamento, Giaguaro Balzante, Rifare, Skirge Tuffatore, Costrizione e Karn, Golem d'Argento vennero distribuite nelle versioni inglesi dei Booster Pack di Saga di Urza al posto di alcune non comuni.

Lista delle carte promoModifica

1996Modifica

1999Modifica

2000Modifica

2001Modifica

2002Modifica

2003Modifica

2004Modifica

2005Modifica

2006Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.